• Home
  • Economia
  • A Terrafelix l’assessore Nappi sigla il protocollo per il ´Biodistretto del Parco del Cilento´

A Terrafelix l’assessore Nappi sigla il protocollo per il ´Biodistretto del Parco del Cilento´

di Maria Antonia Coppola

Due protocolli di intesa, con il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e con il Parco Nazionale del Vesuvio, sono stati siglati stamani dall´assessore regionale all´Agricoltura Gianfranco Nappi durante la manifestazione Terrafelix in corso alla Mostra d´Oltremare di Napoli.
Il primo accordo, firmato da Nappi, dal presidente del Parco del Cilento Amilcare Troiano, dall´assessore provinciale all´Agricoltura di Salerno Mario Miano e dal presidente regionale dell´Aiab Salvatore Basile, prevede la costituzione formale del ´Biodistretto del Parco del Cilento´, che per la prima volta mette in sinergia oltre 400 aziende salernitane dedite alle produzioni agroalimentari biologiche.
Il secondo accordo, invece, firmato dallo stesso Nappi, dal presidente del Parco del Vesuvio Ugo Leone e dal sindaco del comune di Ottaviano Mario Iervolino, stabilisce un accordo sulla promozione dell´agricoltura e del comparto vitivinicolo all´interno del castello mediceo di Ottaviano, sede del Parco Nazionale.
Nel corso della mattinata si è svolto il convegno ´Sentieri di..vini´, dedicato al comparto vitivinicolo della Campania. L´evento, coordinato dal vicepresidente della cabina di regia vitivinicola campana Michele Farro e da Luciano D´Aponte della Regione Campania, ha visto la partecipazione dell´assessore provinciale all´Agricoltura di Benevento Carmine Valentino, del sindaco di Taurasi Antonio Buono, del consigliere regionale Mario Ascierto e del presidente regionale di Confagricoltura Michele Pannullo.

L´assessore Nappi durante il dibattito ha discusso con gli interlocutori del progetto dell´enoteca regionale, per il quale sono già stanziati 4,5 milioni, e destinato a partire entro l´inizio del nuovo anno con la scelta delle varie sedi nelle province, con un´intesa già pronta per la creazione di un presidio negli scavi di Pompei.
"Quella di oggi è stata una vera e propria giornata dell´eccellenza – dice Nappi – con la firma di due accordi con i parchi nazionali che serviranno a dare un´ulteriore spinta allo sviluppo dell´agroalimentare nelle aree protette. Contestualmente andiamo avanti con l´importante progetto dell´enoteca regionale, su cui il lavoro è ben avviato e
porterà presto all´apertura delle prime sedi che valorizzeranno l´intero territorio della Campania con i relativi produttori.
Per Pompei l´intesa è pronta, e stiamo lavorando anche per valorizzare i vini nella sede del Parco Nazionale del Vesuvio".
Domani ci sarà invece la giornata delle nuove tecnologie, con la convention ´Campania: una terra che ha gusto e lo comunica´, curata dal vicedirettore di Rai International Michele Mezza. Nell´occasione sarà presentato il progetto ´Barcode´, sistema di riconoscimento dei prodotti attraverso una particolare lettura delle immagini, che permetterà applicazioni innovative come la decodifica dei dati con annessa lettura vocale, una vera e propria ´bottiglia che parla del prodotto che contiene´. Un contributo all´evento sarà dato anche
dall´associazione Futuridea, che presenterà un Gps Tracker da utilizzare per gli animali da allevamento per la loro rintracciabilità.


 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019