• Home
  • Economia
  • Via libera per la vendita diretta da parte degli agricoltori.

Via libera per la vendita diretta da parte degli agricoltori.

di Maria Antonia Coppola

Il provvedimento, che unifica quattro proposte di legge presentate nei mesi scorsi recependo le indicazioni fornite a più riprese da tutte le organizzazioni del mondo agricolo campano, è pronta ad approdare in aula. Il testo licenziato in Commissione assegna alla Regione un’intensa opera di valorizzazione dei prodotti agricoli a tipicità regionale, prevedendo l’allestimento di speciali spazi nei centri commerciali campani per la vendita diretta da parte degli agricoltori.


Il testo approvato prevede anche una serie di premialità per le imprese operanti nel settore della ristorazione collettiva (agriturismi, ristoranti, tavole calde, trattorie, ma anche e soprattutto mense di istituzioni pubbliche e aziendali) che utilizzeranno i prodotti della Campania felix almeno nella misura del 20 per cento.
A queste aziende la Regione, che predisporrà un apposito albo, conferirà uno speciale contrassegno di identificazione. Il ddl prevede anche la possibilità, per le associazioni dei produttori agricoli, di usufruire di apposite aree mercatali in tutti i Comuni della Campania.
"Con il testo approvato all’unanimità – spiega il presidente dell’ottava commissione (Agricoltura) Sebastiano Sorrentino – la Regione Campania ha la possibilità di dotarsi di un importante strumento normativo per promuovere i prodotti della nostra terra. E’ un testo che si pone in perfetta sintonia con gli sforzi che l’assessorato regionale all’Agricoltura sta mettendo in campo per la valorizzazione integrale di quel grande giacimento per l’economia regionale che sono i prodotti della campania felix".
Dopo il via libera in Commissione, la legge è pronta ad approdare in aula. Relatore sarà il consigliere del Partito democratico Nicola Caputo.
Nel corso della seduta di ieri la Commissione Agricoltura, che tornerà a riunirsi questa mattina, ha anche espresso il proprio parere favorevole al disegno di legge della Giunta che istituisce l’Osservatorio regionale sulla sicurezza alimentare.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019