Agroalimentare, Alfieri: «Alta formazione importante per valorizzare risorse terrtiroio»

0
5

Si è svolto questa mattina, presso l’Azienda Agricola Sperimentale Regionale Improsta di Eboli, il convegno finale di diffusione dei risultati del percorso IFTS “Tecnico superiore per la gestione ecosostenibile delle filiere agroalimentari tipiche e della tradizione enogastronomica”. Dopo i saluti del presidente dell’Azienda Agricola Sperimentale Regionale Improsta, Luca Sgroia, e del direttore generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania Filippo Diasco, l’amministratore unico di META S.c.a.r.l Michele De Sio ha presentato il percorso IFTS – Istruzione e Formazione Tecnica Superiore – promosso dall’Associazione Temporanea di Scopo SOS.TE.NE.R.SI. A seguire sono intervenuti il dirigente scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Marco Tullio Cicerone” Antonella Vairo, il docente del Dipartimento di Farmacia dell’Universita’ degli Studi di Salerno Gianmarco Pepe, il presidente del Bio-distretto Cilento Emilio Buonomo, il dirigente Inner e presidente AIAB Campania Simone Porricelli, il presidente di AGRIOIL S.p.a. Cosmo Quaglia e Matteo Ruocco del Caseificio Ruocco S.r.l.

Il Tecnico superiore per la gestione ecosostenibile delle filiere agroalimentari tipiche e della tradizione enogastronomica e’ uno specialista che si occupa della definizione delle strategie produttive delle aziende, al fine di ottimizzarne i processi, indirizzandoli verso una maggiore sostenibilita’ ecologica, ambientale ed economica. È in grado di identificare le peculiarita’ e le tipicita’ di un territorio, sia dal punto di vista produttivo che culturale ed economico, valorizzandone la tradizione enogastronomica e le opportunita’ di sviluppo delle imprese agricole ed agroalimentari locali.

Il percorso IFTS è finanziato dalla Regione Campania nell’ambito delle azioni volte a sostenere l’istruzione e la formazione tecnica superiore a valere sulle risorse del POR CAMPANIA FSE 2014 – 2020 – Asse 3 – Obiettivo Tematico 10, Obiettivo Specifico 15. Si tratta di percorsi di formazione gratuiti che hanno visto la partecipazione di circa 500 giovani campani, con l’obiettivo di fornire competenze tecniche e professionali approfondite e immediatamente spendibili nel mondo del lavoro. I corsi – realizzati in stretta collaborazione con il mondo delle imprese, universita’ ed enti – hanno permesso di formare giovani in maniera concreta, tenendo conto delle reali esigenze del tessuto imprenditoriale della Campania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here