Na Zita E Na Respiacenza

di Giuseppe Galato

Dopo 15 anni torna in scena lo spettacolo teatrale Na Zita E Na Respiacenza a Buonabitalo presso il teatro di San Gaetano il 27, 28 e 29 Gennaio alle ore 21:00.

Scritto da Giancarlo Guercio lo spettacolo è una commedia in tre atti che ripercorre scene di vissuto quotidiano in una modesta famiglia buonabitacolese di fine anni ’40, come il matrimonio della giovane Ndunietta: “Torna in scena il mio secondo testo teatrale – racconta l’autore – scritto quando avevo 16 anni e messo in scena con grandissimo successo nel ’96. Da lì è cominciato tutto! Ed ora in scena con gli attori di allora, con nuovi amici, esilaranti battute e spunti di riflessione. Uno spaccato in una Buonabitacolo degli anni ’40 che per certi versi sembra non essere cambiata affatto”.

Non solo estratti di vita e cultura popolare buonabitacolese ma parallelismi musicali con altre culture popolari del Sud Italia: “Il secondo atto de “Na zita e na respiacenza” comincerà con le note sensuali e passionali di una taranta leccese che ha il sapore delle cantate dei nostri paesi. Un tuffo nella storia ma anche nelle emozioni popolari, nel senso comune, nelle cose che ci fanno sentire sud e gente del sud”.

Emozionato il commento di Giancarlo Guercio dopo le prove generali: “Ci sono stati dei momenti in cui mi sono emozionato profondamente. Nel suo piccolo, nel suo genere è venuto su un gran bel lavoro, e questo grazie a tutte quelle persone che, nonostante tutto, hanno voluto crederci fino alla fine. Ad un certo punto, ho avuto l’impressione di aprire un varco in un muro e trovarmi di fronte una scena casalinga di 70 anni fa! Una magia stupenda che solo il teatro e l’amicizia fanno! Grazie davvero a tutti… tavernello compreso!”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019