• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • Camerota, partono i lavori lungo la strada che costeggia il Mingardo

Camerota, partono i lavori lungo la strada che costeggia il Mingardo

di Luigi Martino

La provincia di Salerno, oggi, martedì 26 marzo, ha consegnato i lavori all’impresa Mada Costruzioni di Giovanni Maffia, per interventi urgenti di messa in sicurezza sulla strada regionale ex strada statale n. 562 nel comune di Camerota, in prossimità di Cala Finocchiara nel tratto costiero che collega con il comune di Centola fra i km 5+800 e il km 6+200. «Si tratta di interventi sulla S.R. ex SS. n. 562 nel Comune di Camerota – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – Sono lavori urgenti di messa in sicurezza del corpo stradale mediante il ripristino della mantellata a valle, il cui importo del finanziamento ammonta a € 38.187,07. È mia premura – continua Strianese – dedicare particolare attenzione a tutta l’area del Mingardo, ripristinando e mettendo in sicurezza strade che necessitavano interventi da anni, sono lavori di miglioramento della sicurezza e per l’aumento di resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera. La Provincia è vicina alle nostre comunità, in tutto il territorio provinciale. Mobilità e sicurezza sono fra i diritti fondamentali dei cittadini, quindi considero la mobilità sicura senza dubbio una delle priorità di questa Amministrazione». «Ci tenevo a ringraziare tutti i nostri uffici, il presidente della Provincia Michele Strianese, il vicepresidente Carmelo Stanziola, il dirigente Domenico Ranesi e l’amministrazione comunale al completo» chiosa il sindaco Mario Salvatore Scarpitta.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019