Cilento, blitz carabinieri: sgomberato campo extracomunitari

di Redazione

Sgomberato un accampamento abusivo che ospitava extracomunitari nella frazione Licinella di Capaccio Paestum. Il blitz è scattato giovedì mattina all’alba, ad opera dei carabinieri della stazione di Capaccio Scalo, diretti dal maresciallo Giuseppe D’Agostino e coordinati dal capitano Fabiola Garello, comandante della compagnia di Agropoli, coadiuvati dalla polizia municipale diretta dal maggiore Natale Carotenuto. Le forze dell’ordine da qualche tempo stavano svolgendo accertamenti finalizzati al reperimento di strutture abusive sul territorio della città dei templi e sono incappati in un vero e proprio accampamento abusivo. Le attività puntavano anche a controllare l’eventuale presenza di persone extracomunitarie sul territorio capaccese irregolarmente. Sito in via Piero della Francesca, il campo, da quanto appurato dagli inquirenti era stato predisposto a cura di una persona originaria dell’Avellinese ma residente a Capaccio Paestum. L’uomo aveva predisposto su un fondo di circa 1.000 metri quadrati di proprietà di una donna di Varese, dalla quale pare si fosse separato, quattro roulotte.

©Riproduzione riservata