Estate tempo di anguria, facciamone un dolce

Ricetta tipica siciliana questa di oggi. Il gelo di melone (gelu di muluni in lingua siciliana), così, infatti, è chiamata questa prelibatezza nella sua terra d’origine, è un dolce al cucchiaio che viene preparato tradizionalmente a Ferragosto. Ovviamente noi, in barba alle tradizioni, lo prepariamo quando più ne abbiamo voglia e vi garantisco che, una vota assaggiato, ne farete una scorpacciata!

Ingredienti:
4 kg di anguria
80 – 100 g di zucchero (in base alla dolcezza naturale del succo)
80 g di amido di frumento
Cannella in polvere q.b.
Mandorle tostate e tritate q.b.
Gocce di cioccolato

Preparazione:
Tagliamo a pezzi l’anguria e centrifugare la polpa fino a estrarne un litro di succo (se non avete la centrifuga passarla in un colino a maglie strette). Versiamo il succo poco per volta in una pentola, mescolandolo all’amido di frumento setacciato fino a ricavare una crema liquida. Uniamo al composto lo zucchero, mettiamo la pentola sul fornello a fiamma moderata e mescoliamo con cura per circa 10-15 minuti, fino a quando il gelo di anguria non si addenserà e assumerà un colorito più intenso.
Trascorso questo tempo, togliamolo dal fuoco e mettiamolo a raffreddare in un altro recipiente. Quando sarà diventato sufficientemente freddo unirvi le gocce di cioccolato e versiamo il tutto in delle coppette.
Facciamo raffreddare il gelo di anguria in frigorifero per il tempo necessario affinché assuma più o meno la consistenza di un budino e infine guarniamo con una spolverata di cannella, qualche altra goccia di cioccolato e la granella di mandorle tostate precedentemente in un padellino, serviamo al cucchiaio.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli