• Home
  • Attualità
  • Padula, l’Eremo di San Michele alle Grottelle: un tesoro che tornerà a splendere

Padula, l’Eremo di San Michele alle Grottelle: un tesoro che tornerà a splendere

di Pasquale Sorrentino

L’Eremo di San Michele alle Grottelle a Padula è un tesoro semi nascosto del Vallo di Diano e che dovrebbe a breve ricevere lavori di restyling. Si tratta di un santuario rupestre, antico luogo di culto, che sorge ai margini del territorio comunale, sul fianco orientale del monte “San Sepolcro” e a un’altezza di circa 750 metri. Ora c’è bisogno di lavori di restauro, quindi. L’intervento, per un importo complessivo di 200mila euro, oltre al restauro del rifugio e della sacrestia prevede il restauro dei preziosi affreschi presenti, realizzati tra il XIV e il XV secolo e mai restaurati prima d’ora. Al termine seguiranno una serie di attività legate alla promozione e alla valorizzazione turistica del Santuario, da integrare e mettere in rete con la Certosa di San Lorenzo. Lo ha annunciato il consigliere regionale Corrado Matera.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019