• Home
  • Economia
  • Napoli: provvedimento a favore degli studenti meno abbienti

Napoli: provvedimento a favore degli studenti meno abbienti

di Rito Ruggeri

In coincidenza con l’avvio del nuovo anno scolastico, la Giunta regionale della Campania ha stabilito l’aumento degli sconti sugli abbonamenti mensili agevolati per studenti Unicocampania.

La decisione, annunciata dagli Assessori ai Trasporti e all’Istruzione della Regione Campania, Ennio Cascetta e Corrado Gabriele, è maturata in considerazione della crisi economica in atto e per venire incontro ulteriormente alle esigenze delle famiglie meno abbienti. Per questi motivi, la Regione Campania ha effettuato in questi giorni un lavoro non facile di reperimento di nuovi fondi, riuscendo infine ad incrementare di circa un milione di euro (per un budget complessivo di tre milioni) i contributi destinati a garantire agli studenti meno fortunati i ticket ridotti (per un totale di circa 170mila abbonamenti mensili).

I moduli per richiedere gli abbonamenti mensili agevolati potranno essere presentati da lunedì presso le sedi UNICOCAMPANIA e presso le biglietterie aziendali abilitate.

Questi, in particolare, i nuovi sconti istituiti:

    * per gli studenti con reddito uguale o inferiore a 18mila euro l’anno, lo sconto passa dal 15% al 20%;
    * per gli studenti con reddito uguale o inferiore a 12.500 euro l’anno, lo sconto passa dal 25% al 35%;
    * per gli studenti con reddito uguale o inferiore a 6.967 euro l’anno, lo sconto passa dal 35% al 40%.

Uno studente con reddito inferiore a 6.967 euro l’anno, ad esempio, da oggi pagherà l’abbonamento mensile Unico Napoli 21,70 euro anziché 23,50 euro, rispetto all’abbonamento ordinario che costa 36,10 euro (con un risparmio, dunque, di ben 14,40 al mese).

Altro esempio: per Unico Salerno, uno studente con reddito inferiore a 6.967 euro l’anno da oggi pagherà ogni mese 15,50 euro anziché 16,80 euro, rispetto all’abbonamento ordinario che costa 25,80 euro (con un risparmio dunque di 10,30 euro al mese).

I nuovi sconti saranno strutturali, in quanto per garantire gli abbonamenti agevolati per gli studenti per i prossimi anni la Regione ha intenzione di utilizzare risorse del Fondo Sociale Europeo (FSE) 2007-2013.

“La decisione di oggi è molto importante – dichiara l’Assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta – in quanto rappresenta un impegno significativo da parte della Regione in termini di risorse per garantire la massima mobilità alle fasce sociali maggiormente disagiate. Voglio ricordare che a queste agevolazioni si aggiungono quelle che l’Assessorato ai Trasporti garantisce poi per altre categorie deboli come i diversamente abili, per i quali abbiamo stanziato altri 2,4 milioni di euro per novemila abbonamenti”.

“Un segnale forte a favore degli studenti e delle famiglie – dichiara Corrado Gabriele, Assessore regionale all’Istruzione – l’intervento, che durerà 4 anni, punta a garantire un’agevolazione a lungo termine, che può incidere in modo significativo e virtuoso sulle spese scolastiche complessive sostenute da famiglie già in difficoltà economica. L’azione di sconto ulteriore sul costo dell’abbonamento mensile è dunque il frutto di un’azione concertata per le politiche di accompagnamento agli studenti e alle famiglie in uno dei periodi più difficili per la nostra regione”.

tratto da: www.regione.campania.it

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019