• Home
  • Cronaca
  • Sapri, svaligiano negozio di abbigliamento e fuggono: ore contate per i ladri

Sapri, svaligiano negozio di abbigliamento e fuggono: ore contate per i ladri

di Maria Emilia Cobucci

Hanno svaligiato un noto negozio di abbigliamento e si sono dati velocemente alla fuga. Il furto avvenuto nella cittadina di Sapri è stato messo a segno in piena notte tra venerdì e sabato scorso. Secondo una prima ricostruzione dei fatti sembra che i malviventi abbiano portato via un grosso quantitativo di refurtiva dal valore di circa 60mila euro. Diversi i capi d’abbigliamento trafugati dai ladri per poi probabilmente tentare di piazzarli nuovamente in un mercato d’abbigliamento parallelo A dare l’allarme del furto sono stati i proprietari del negozio. Preso atto il giorno seguente di quanto accaduto, i titolari dell’attività hanno immediatamente sporto denuncia presso la locale Stazione dei Carabinieri.

Un furto che sembrerebbe a tutti gli effetti pianificato e organizzato nel migliore dei modi da parte di una banda di malviventi che quasi sicuramente non è del posto ma parrebbe molto esperta. Sulle loro tracce però da giorni ormai viaggiano i Carabinieri della Compagnia di Sapri guidati dal Luogotenente Pietro Marino e coordinati dal Capitano Francesco Fedocci. Le indagini fin da primi giorni sono risultate serratissime. Diversi gli elementi che le forze dell’ordine sono riusciti ad ottenere e a mettere sotto la lente d’ingrandimento. Dalle immagini registrate da alcune videocamere presenti in zona, ai controlli incrociati di alcune celle telefoniche. Fino all’analisi di diverse tracce ematiche lasciate dai ladri all’interno del negozio. Sembrerebbe infatti che i malviventi abbiano riportato alcune ferite nel momento in cui si sono intrufolati all’interno del negozio d’abbigliamento. Tracce che all’arrivo dei militari immediatamente sono state notate e acquisite dalla squadra rilievi.

Un insieme dunque di indizi che fanno stringere il cerchio attorno agli esperti ladri che a quanto pare potrebbero avere le ore contate. Sono giorni infatti che i Carabinieri della locale Compagnia lavorano incessantemente e senza sosta per risalire ai malfattori e assicurarli direttamente alla giustizia.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019