• Home
  • Economia
  • Camerota: L’amministrazione assume un nuovo dirigente a tempo determinato

Camerota: L’amministrazione assume un nuovo dirigente a tempo determinato

di Rito Ruggeri

A Camerota possiamo ben dire che l’estate è finita, o meglio non è mai arrivata.I villeggianti sono partiti, ma in diverse case si ospitano sui tavoli le prime bollette della TARSU con un aumento che porterà le famiglie dallo 0,50 centesimi al metro quadro ai 2 euro. Un aumento mai visto prima. Un aumento che non è stato applicato in nessun comune del Cilento e della Campania, neanche a Napoli che la situazione era al tracollo è stata aumentata la tassa sulla nettezza urbana del 230%.Tutta colpa del commissario Prefettizio?

Eppure ci vengono tre dubbi;

primo dubbio: il contratto con la Yele obbliga il Comune di Camerota a versare circa un milione e seicentomila euro per l’anno 2009: come mai dagli ultimi avvisi di pagamento le entrate ammonteranno a due milioni e trecentocinquantamila euro?

secondo dubbio: come mai è stato assunto un architetto a tempo determinato con uno stipendio di 40.000 euro annui più 30.000 euro di indennità e 4 bidelli quando l’amministrazione lamenta la mancanza di risorse?? ci sembra siano sono una bella cifra…

quarto dubbio: come mai si assumono bidelli e per comprare la carta e le cartucce delle stampanti delle scuole medie i genitori devono versare qualche euro?

L’opposizione parla di assunzioni illegittime e annuncia proteste nel consiglio comunale di domani.

Vi terremo informati.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019