Giallo in Cilento, scoperti resti umani sotterrati

0
24

La procura di Vallo della Lucania lavora al fianco dei carabinieri del capitano Mennato Malgieri per cercare di risolvere un caso venuto alla ribalta in Cilento negli ultimi tre giorni. A Cannalonga, infatti, in località Nocellito, degli operai, per puro caso, hanno rinvenuto dei resti umani sotterrati. La scoperta è avvenuta mentre i lavoratori stavano scavando nel terreno per piazzare dei pali. E’ scattato subito l’allarme e dei fatti sono state informate le forze dell’ordine. I militari, insieme agli uomini della Scientifica di Salerno e al nucleo dei cinofili di Pontecagnano, sono da giorni su quell’area per cercare di capire a chi appartengono quei resti. Secondo una prima ricostruzione, anche se sulle indagini vige massimo riserbo da parte degli inquirenti, gli operai avrebbero per prima trovato un paio di scarpe, poi delle parti di un corpo ormai in avanzato stato di putrefazione. La zona da tre giorni e off limits. Chiunque si avvicina per chiedere informazioni a riguardo, i carabinieri chiedono i documenti e registrano la visita. Solo nelle prossime ore tutte le notizie trapelate potranno essere confermate quando i militari lasceranno Cannalonga e chiuderanno il cerchio sulle indagini in corso.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here