Cilento, rinvenuti ordigni bellici: evacuate due abitazioni

0
10

Due ordigni bellici sono stati rinvenuti nel pomeriggio di ieri a San Mauro La Bruca. Erano nei pressi del centro del paese, affioranti da uno scavo per un cantiere edile di Vicolo Storto. Gli operai che stavano lavorando hanno immediatamente allertato i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania.

I militari sono giunti sul posto allertando, a loro volta, gli artificieri del nucleo di Salerno. In attesa dei controlli è stato necessario far sgombrare le abitazioni presenti nelle vicinanze. Poi gli ordigni, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono stati prelevati e trasportati in un’area lontana dal centro abitato dove sono stati fatti brillare. I disagi sono terminati nel pomeriggio.

Soltanto due settimane fa un ordigno bellico fu rinvenuto a Capaccio Paestum. Si trattava di un proiettile di mortaio trovato da due appassionati di trekking a poca distanza dalle rovine del castello di Capaccio. Anche in questo caso fu necessario mettere in sicurezza l’area quindi provvedere al disinnesco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here