• Home
  • Cronaca
  • Paura nel Cilento: scossa di magnitudo 3.7 nella Piana del Sele

Paura nel Cilento: scossa di magnitudo 3.7 nella Piana del Sele

di Marianna Vallone

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 si è verificata mercoledì sera alle 20:37 , nel distretto sismico del Cilento. Il terremoto, profondo 6.3 km, e registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stato avvertito dai cittadini dei comuni di Giungano, Cicerale, Capaccio, Albanella e Roccadaspide in modo molto chiaro. La scossa è stata avvertita fin nei paesi del golfo di Policastro e nel Vallo di Diano. Ma per ora non risultano danni a persone o cose.

Una seconda scossa di terremoto nel distretto sismico del Cilento si è verificata alle 23:44, a una profondità di 2 chilometri. Il sisma, anche stavolta di magnitudo 3.7 e della durata di pochi secondi è stato avvertito negli stessi Comuni interessati dalla prima scossa, e oltre, da Battipaglia fino a Sapri.

Vigili del fuoco Al centralino dei vigili del fuoco del comando provinciale di Salerno sono arrivate una decina di telefonate circa. I telefoni hanno squillato dopo le segnalazioni degli abitanti di Agropoli, Albanella e Roccadaspide. «Per il momento – riferiscono i caschi rossi – non si registrano danni. Qui in sala operativa abbiamo ricevuto una chiamata anche dal comando di Roma, i colleghi ci hanno avvisato della scossa, ma è tutto ok». I cittadini hanno telefonato per ricevere rassicurazioni, ma soprattutto informazioni.

©

 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019