• Home
  • Cronaca
  • Corsi di autodifesa a Capaccio Paestum, successo per la lezione dimostrativa

Corsi di autodifesa a Capaccio Paestum, successo per la lezione dimostrativa

di Marianna Vallone

Nei giorni scorsi si è svolto il primo degli appuntamenti organizzati dal Comune di Capaccio Paestum contro la violenza sulle donne, nato dalla forte sinergia tra l’assessore alle Politiche Sociali Rossana Barretta e il consigliere comunale delegato allo Sport, Franco Sica. La lezione dimostrativa di autodifesa è stata effettuata grazie alla collaborazione, a titolo gratuito, della Società Sportiva A.S.D. Arti Marziali Capaccio del maestro Matteo D’Amato e dal maestro Giovanni Annunziata.

Il corso di autodifesa ha l’obiettivo di accrescere nelle donne la capacità di reazione psicologica all’aggressività e alla violenza, di sviluppare la capacità di prendere le decisioni in maniera attiva riconoscendo chiaramente le situazioni di pericolo (considerare il reale pericolo e le opzioni possibili: fuga, lotta, chiamare aiuto), di insegnare ad essere protagoniste di ciò che accade, di far conoscere meglio il corpo e le donne stesse.

«Sono iniziative importantissime, anche perche avere una buona forma fisica indubbiamente aiuta la scioltezza dei movimenti e la sicurezza nei gesti. – sottolinea il consigliere Franco Sica – e per questo gli esercizi sono sia di ginnastica semplice sia su  mosse mirate a paralizzare o comunque a distrarre chi usa violenza. In generale l’uomo non si aspetta che la donna possa avere una reazione di tipo fisico come, ad esempio, dare un cazzotto o un calcio».

«Con questa iniziativa, ancora una volta, l’amministrazione comunale intende dare un segno alle donne. – afferma l’assessore alle Politiche sociali Rossana Barretta. – Ricordando loro che siamo vicini alle loro problematiche, non solo con le parole, ma soprattutto con atti concreti».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019