2,5 milioni per l’ammodernamento del porto peschereccio di San Marco

Il progetto di ammodernamento del porto peschereccio di San Marco di Castellabate è stato ammesso a finanziamento dalla Provincia di Salerno, nell’ambito del FEP (Fondo europeo per la pesca) per 2.525.874 euro. Il progetto esecutivo è stato redatto dall’Ufficio Lavori pubblici del Comune, diretto dall’ing. Francesco Lo Schiavo.
I lavori prevedono l’adeguamento del fondale marino e dei sistemi di ormeggio, nonché l’ammodernamento delle banchine e l’attrezzaggio del porto peschereccio. Si tratta di un’opera fondamentale per lo sviluppo della struttura portuale di San Marco e, di conseguenza, dell’economia locale.
Le prospettive che si aprono ora per la municipalità cilentana saranno illustrate nell’incontro pubblico che si terrà DOMANI (venerdì 16 aprile) alle ore 18,30 presso Villa Matarazzo a S. Maria di Castellabate, sul tema “Porto di S. Marco, fondi Fep Campania”.
Interverranno il sindaco di Castellabate, Costabile Maurano, il consigliere delegato al porto Marco Rizzo, Giovanni Di Luccia dell’Associazione pescatori di Castellabate, il consigliere provinciale Costabile Spinelli, il dirigente della Provincia Domenico Ranesi, l’assessore regionale all’agricoltura e alla pesca Gianfranco Nappi, il dirigente del Settore foreste, caccia e pesca della Regione Campania, Daniela Lombardo, il dirigente Settore piano forestale generale della Regione Campania, Antonio Carotenuto.