• Home
  • Economia
  • Domani il taglio del nastro per l’illuminazione delle traverse della SR 267

Domani il taglio del nastro per l’illuminazione delle traverse della SR 267

di Federico Martino

Dopo il taglio del nastro per il nuovo impianto di pubblica illuminazione lungo il tratto della strada regionale 267 tra San Marco di Castellabate e Ogliastro Marina, domani (11 agosto) alle ore 20 si inaugura anche l’impianto a servizio delle due strade comunali che si diramano dall’importante arteria, nel tratto già interessato dai precedenti lavori, tra le località Torretta e Buonanotte. La cerimonia sarà presieduta dal sindaco Costabile Maurano e vedrà l’intervento dell’assessore ai lavori pubblici Marco Di Biasi.

L’intervento, che interessa via Vicinale del bosco e una traversa di via Cenito, è stato realizzato dal Comune di Castellabate, in seguito a una perizia suppletiva e di variante rispetto al progetto principale e grazie anche ai risparmi ottenuti con il ribasso di asta. L’opera, infatti, completa e potenzia il nuovo impianto di pubblica illuminazione appena installato sulla regionale, contribuendo ad crescere in modo significativo la sicurezza degli automobilisti in transito e degli eventuali pedoni.

Una delle strade comunali oggetto dell’intervento, cioè via Vicinale del bosco, è già stata interessata, negli anni scorsi, sia dalla realizzatore delle fognature che dalla stesura del nastro di asfalto. L’installazione della pubblica illuminazione ora ne integra la pubblica fruizione. 

I lavori previsti dalla perizia di variante trovano copertura nelle somme già stanziate per l’esecuzione dell’opera, finanziata con un prestito della Cassa depositi e prestiti assistito da contributo regionale ai sensi della legge regionale 51/78, più 9.968 euro impegnati sul bilancio comunale 2010.

Per l’intervento specifico è previsto un importo di 29.784 euro più oneri per la sicurezza, mentre l’importo del contratto al netto del ribasso è di 20.735 euro. I lavori sono stati eseguiti in economia, ai sensi dell’art. 125 comma 8 D.Lgs 163/2006, a fronte di un’offerta di euro 20.735 più Iva, pari al ribasso del 31 per cento da parte della ditta General Contractor srl di Prignano Cilento.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019