• Home
  • Economia
  • Scuola di Santa Maria, efficienza e risparmi energetici grazie al nuovo impianto termico

Scuola di Santa Maria, efficienza e risparmi energetici grazie al nuovo impianto termico

di Federico Martino

Manutenzione e adeguamento normativo dell’impianto termico a servizio della scuola materna ed elementare di Santa Maria di Castellabate, i lavori appaltati dal Comune sono partiti nei giorni scorsi. L’opera prevede, tra l’altro, il rifacimento completo della caldaia, l’adeguamento alla normativa antincendio del locale e il sezionamento dell’impianto per ottimizzare i consumi, differenziando la linea delle elementari da quella delle medie. Saranno revisionati, inoltre, i termosifoni con la sostituzione di alcune componenti e dello stesso serbatoio.

«Le scuole rappresentano un priorità per questa Amministrazione, sia per le iniziative culturali e ambientali che per l’edilizia scolastica. In questo contesto gli istituti del territorio possono vantare standard europei – spiega il sindaco Costabile Maurano – Grazie all’avviato restyling all’impianto termico a Santa Maria, gli studenti e il personale della scuola potranno trascorrere il prossimo anno scolastico in un ambiente sempre più confortevole. I nuovi dispositivi, che ottimizzano il consumo differenziandolo in base alle esigenze, garantiranno risparmi anche per le casse comunali».
Soddisfazione per l’avvio del cantiere è stata espressa da parte dell’assessore ai lavori pubblici Marco Di Biasi e dall’assessore all’edilizia scolastica Raffaele Di Gregorio.  

Il progetto esecutivo, approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 297 del 20 novembre 2009, è stato eseguito dall’Ufficio lavori pubblici del Comune di Castellabate. L’impresa affidataria in economia del contratto per 39.718 euro, compresi gli oneri per la sicurezza, con un’offerta pari al ribasso del21%, avrà di tempo fino al prossimo 8 agosto per completare l’opera.
I lavori sono finanziati da un prestito acceso presso la Cassa depositi e prestiti, assistito da un contributo concesso dalla Regione Campania con fondi previsti dalla legge regionale 50/85.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019