Dario Vassallo: «Sulle denunce di Angelo, Alfieri ha mentito»

0
20

La famiglia di Angelo Vassallo, il sindaco-pescatore di Pollica ucciso il 5 settembre del 2010 da mani ignote, rende pubbliche le sette denunce rivolte anche a Franco Alfieri, ex sindaco di Agropoli ed ex assessore ai lavori pubblici della provincia di Salerno, ora candidato alla Camera dei Deputati nel collegio Cilento-Diano-Alburni, da parte del “sindaco pescatore” per acquisire la documentazione sui lavori mai terminati per la costruzione della strada CelsoCasalvelino. Dalle segnalazioni di Vassallo nacque l’inchiesta sulle “Due Torri Bis” sulle strade fantasma, che portò a 77 rinvii a giudizio. Alfieri è l’uomo forte di Vincenzo De Luca nel Cilento, noto per la battuta del governatore campano sulle “fritture” e “la clientela scientifica” per portare elettori al voto per il Referendum costituzionale di Boschi e Renzi. Dario Vassallo, nel fine settimana appena trascorso, ha tenuto una conferenza stampa dove ha mostrato a tutti le lettera a firma di Angelo Vassallo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here