Cicerale, due giorni con gli scout all’insegna della tradizione e dell’accoglienza

28
Infante viaggi

Il 28 e 29 maggio a Cicerale si è tenuta la manifestazione “Incontriamoci per conoscerci e…facciamo festa” promossa dal MASCI di Battipaglia 2 in collaborazione con la PRO LOCO ed il patrocinio del Comune. Lo scopo  di questa “due giorni” è stato quello di incontrare gli immigrati presenti sul territorio e fare una  riflessione comune sul tema dell’immigrazione ma anche sull’emigrazione che, negli anni passati, e non solo, ha coinvolto tanti Italiani soprattutto del Sud . A tal fine sono stati presentati dei video “Quando gli immigrati eravamo noi” e ascoltate testimonianze di Ciceralesi e altri ospiti  su esperienze di vita vissuta in Francia ,in Germania in Argentina e di immigrati  che hanno raccontato la loro vita in Italia oggi.
La manifestazione, iniziata nel pomeriggio del 28maggio, ha visto un momento di grande emozione
all’alzabandiera quando,alla presenza del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale, è stato issato il Tricolore mentre gli alunni della scuola media suonavano l’inno di Mameli;insieme alla nostra è stata innalzata  anche la bandiera arcobaleno,simbolo della Pace e una bandiera “speciale” costruita dagli alunni della scuola elementare mettendo insieme le bandiere di tutti gli Stati di appartenenza degli immigrati presenti attualmente nel Comune di Cicerale. Significativi anche i momenti di festa con la riscoperta dei giochi di una volta, i balli eseguiti dal gruppo folk locale e da quello del vicino Comune di Monteforte Cilento. L’AGAPE,ovvero la condivisione dei  cibi preparati da tutti,  ha integrato la cucina ciceralese all’insegna dei ceci e di altre prelibatezze, con quella etnica(cuscus,dolci,involtini vari…) dimostrando realmente quanto “gusto” può esserci nell’incontro e nella conoscenza dell’altro!

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese