• Home
  • Comuni
  • Cicerale
  • Il Tar conferma l’esclusione: Nicola Rizzo non può candidarsi a Cicerale

Il Tar conferma l’esclusione: Nicola Rizzo non può candidarsi a Cicerale

di Antonio Vuolo

Il Tar di Salerno ha confermato l’esclusione di Nicola Rizzo dalla competizione elettorale del 12 giugno a Cicerale. Rizzo si era candidato alla carica di consigliere comunale nella lista “Noi”, con a capo il candidato sindaco Giorgio Ruggiero.

Alla base dell’esclusione una condanna a 5 mesi (pena patteggiata) risalente al 2007 che di fatto lo ha reso incandidabile, anche se Rizzo era già stato candidato ed eletto nel 2019 senza però alcuna contestazione. Per i giudici del Tar Salerno, però, la commissione elettorale circondariale ha agito legittimamente. 

«Da oggi mi dedicherò con più attenzione alla mia famiglia ed al mio lavoro, continuando nella valorizzazione del nostro territorio da libero cittadino» il commento su Facebook di Rizzo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019