Riaprono le Grotte di Pertosa-Auletta in tutta la loro bellezza

203

di Pasquale Sorrentino

Dopo 115 giorni di chiusura, il primo luglio 2020 riaprono in tutta la loro bellezza le Grotte di Pertosa-Auletta. «È stato un periodo lungo, durante il quale ognuno di noi ha sentito la mancanza della “normalità”, soffrendo per le sorti del nostro Belpaese, ma riflettendo anche sul futuro e sul contributo che ogni essere umano può dare per il miglioramento delle condizioni di vita nel Mondo intero – spiega il Presidente della Fondazione, Francescantonio D’Orilia. Le Grotte di Pertosa-Auletta ripartono dalla passione per il territorio, dall’impegno per salvaguardare l’ambiente ipogeo, ma soprattutto dai sorrisi che ogni visitatore, adulto o ragazzo, ha regalato in questi anni agli operatori».

Le Grotte si offrono nuovamente al pubblico nella loro straordinaria unicità, ma con una nuova organizzazione. Verranno effettuati ingressi
contingentati ad orari prefissati per 12 persone a visita; la
prenotazione diventa obbligatoria e non solo suggerita; la consueta
attenzione all’igiene di tutti gli ambienti sarà affiancata dalla
sanificazione.

Alcune informazioni:
• per il mese di luglio gli orari delle visite guidate sono 10.30,
12.00, 15.00 e 16.30 dal martedì al venerdì; 10.30, 11.15, 12.00, 12.45,
15.00, 15.45, 16.30, 17.15 sabato e domenica, mentre il lunedì è chiuso;
• la visita guidata dura 1 ora con il suggestivo viaggio in barca e la
passeggiata di circa 1 km attraverso le sale dai nomi fantasiosi o
storici;
• sarà necessario prenotare a questo sul sito della Fondazione MIdA
oppure telefonando al numero 0975 397037 o scrivendo all’indirizzo
prenotazioni@fondazionemida.it ed arrivare 30 minuti prima dell’orario
scelto;
• sarà misurata la temperatura all’arrivo;
• sarà necessario indossare la mascherina per tutta la durata della
visita e mantenere la distanza di almeno 1 metro.

©Riproduzione riservata