Richiesta l’istituzione della fermata dell’autobus di linea a Mainardi

riceviamo e pubblichiamo

Il comune di Roccadaspide ha richiesto ed ottenuto da parte dell’assessorato provinciale ai Trasporti di Salerno l’istituzione di una fermata da parte del pullman di linea anche a Mainardi, località del comune di Aquara al confine con la città rocchese, interessata dalla costruzione del ponte sul Calore che di fatto ha accorciato le distanze tra i due territori. La lettera firmata dal sindaco Girolamo Auricchio, ed anche dal primo cittadino di Aquara Franco Martino, è stata inviata dopo aver constatato i disagi dei residenti a Mainardi, che fino ad oggi non erano serviti dalle autolinee De Rosa che invece offrono il servizio, oltre che ad Aquara e Roccadaspide, anche a Castelcivita, altro paese confinante. Prima della realizzazione del ponte i disagi erano altri, perché i residenti della località aquarese diretti a Roccadaspide – sede di uffici, scuole ed ospedale – erano comunque costretti a passare per Aquara, cosa che non avviene più grazie all’importante infrastruttura. Fino ad oggi quindi il disagio consisteva nell’assenza di una fermata dell’autobus della linea “Roccadaspide – Isca – Cosentini – Castelcivita”, una linea che comunque passava nei pressi della zona di Mainardi. Alla luce di queste considerazioni i due comuni hanno richiesto ed ottenuto l’autorizzazione dell’assessorato: Romano Ciccone, assessore ai trasporti della Provincia di Salerno, dopo le dovute verifiche, ha constatato l’assenza di impedimenti che ostacolino il passaggio per Mainardi di pullman di 12 metri.