Offerta 2023

Finanziato l’Ambito S7 per oltre 1.600mila euro. Il primo piano sociale della Campania a ricevere l’ok dalla Regione

| di
Finanziato l’Ambito S7 per oltre 1.600mila euro. Il primo piano sociale della Campania a ricevere l’ok dalla Regione

L’ambito Salerno 7 è il primo piano di zona a ricevere l’ok da Palazzo S. Lucia. Le risorse assegnate sono pari a 1.644.248 euro per la prima annualità del Piano sociale triennale regionale, ovvero il 2010. I fondi assegnati corrispondono alla differenza tra il Fondo nazionale per le politiche sociali e le risorse già a disposizione a valere sulle precedenti annualità, per complessivi oltre 4 milioni di euro di risorse disponibili. Il Piano sociale di zona dell’Ambito Salerno 7, di cui il Comune capofila è Castellabate, raggruppa 41 municipalità a sud di Salerno, da Agropoli a Roccagloriosa, con una popolazione residente di 111.230 abitanti (dati Istat 2008).
I suoi obiettivi, secondo le previsioni della legge quadro sui servizi sociali (L. 328/2000), sono promuovere il benessere sociale, la tutela della salute, la solidarietà, rimuovere lo stato disagio, favorire una migliore qualità della vita, garantire su tutto il territorio un livello uniforme di servizi sociali e socio-sanitari essenziali. Compiti a cui tutto il personale in servizio sia presso lo sportello che presso le associazioni convenzionate adempie con grande professionalità. Nella programmazione, varata dal Coordinamento territoriale dell’ambito, sono individuate le aree di intervento che coprono le maggiori problematiche sociali, con il relativo riparto di risorse, ovvero 500.837 euro per le responsabilità familiari, 583.000 per i diritti dei minori, 861.729 per le persone anziane, 759.318 per il contrasto alla povertà, 366.024 per le persone con disabilità, 100.000 per le dipendenze, 27.623 per gli immigrati, 25.000 per le persone prive della libertà personale, 22.000 per le donne in difficoltà, 309.800 per le azioni di sistema, 490.000 per il welfare d’accesso. Per ogni area di intervento sono stati previsti specifici servizi che rispondono alle esigenze della popolazione cilentana.

“La decisione della Giunta regionale di finanziare il nostro Ambito – spiega il sindaco Costabile Maurano, del Comune capofila di Castellabate – ci gratifica per il lavoro svolto finora ma soprattutto ci consente di garantire la prosecuzione dei servizi già attivati e di far partire quelli di nuova istituzione”.



©Riproduzione riservata
×