Solo nel Cilento si può fare il bagno a Natale

Incredibile ma vero. Da Agropoli a Sapri, passando per Camerota, Ascea e Palinuro, i turisti e i residenti non hanno resistito e si sono gettati in acqua per un bagno natalizio. C’è chi stava correndo sulla spiaggia quando ha deciso di lasciare maglietta e pantaloncino a riva per tuffarsi nelle acque cristalline dello splendido mare cilentano; chi invece, come è accaduto sulla spiaggia di Lentiscelle a Marina di Camerota, è andato prima a messa, il 25 mattina, e poi prima di pranzo ha deciso di non rinunciare al mare calmo e trasparente di uno dei pezzi di costa più belli dello Stivale insieme a tutta la famiglia. Zii, nipoti, figli, mamme e papà al seguito: tutti insieme in acqua con costumi tradizionalmente rossi e i cappellini di Babbo Natale. E’ successo lo stesso anche lo scorso anno. Un gruppo di amici di Camerota è partito alla volta di baia Infreschi e poi giù, tutti in acqua. Le temperature hanno toccato cifre record. Si parla di 23 gradi in alcune località del Cilento. Per quanto durerà ancora questo clima?

©Riproduzione riservata