• Home
  • Eventi
  • Tutto pronto per la prima edizione di “Sapri Folk Fest”: ospiti Piera Lombardi e Mimmo Cavallaro

Tutto pronto per la prima edizione di “Sapri Folk Fest”: ospiti Piera Lombardi e Mimmo Cavallaro

di Redazione

La Città della Spigolatrice ospita la prima edizione di “Sapri Folk Fest”. Martedì 2 e Mercoledì 3 Agosto sul lungomare di Sapri risuoneranno i ritmi etnici campani e calabresi. L’evento è organizzato dal Comune di Sapri, Assessorato alla Cultura, al Turismo e allo Spettacolo.

Martedì 2 Agosto arriverà sul lungomare di Sapri il Folk Ethnic World della “cilentana” Piera Lombardi, artista a tutto tondo che ama dire di sé: “La mia terra la canto perché mi appartiene, ed io a lei, fino in fondo. Nel mio percorso artistico ho scoperto tantissimo di questi luoghi, della mia gente e della sua capacità di raccontare e cantare i più alti sentimenti dell’animo umano”. Canti d’amore, serenate e ballate, canti di protesta, orgoglio, appartenenza ed emigrazione. Non mancherà nel suo repertorio la canzone che più la rappresenta “la Cilentana”. In quasi 10 anni di attività circa 400 concerti in Italia e nel mondo. Queste alcune delle città toccate: Anversa, Atene, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Caracas, Chicago, Detroit, Filadelfia, Ginevra, Liegi, Lugano, Stoccarda, Washington, Milano, Torino, Roma, Ancona, Avellino, Napoli.

Mercoledì 3 sarà la volta dei travolgenti ritmi di Mimmo Cavallaro. Il progetto artistico di Mimmo Cavallaro nasce ufficialmente nel 2009 con la pubblicazione del primo disco Sona Battenti, prodotto da Taranta Power sotto la guida di Eugenio Bennato. Si affaccia al mondo della musica popolare inizialmente come interprete della tradizione musicale calabrese, una cultura di cui fa parte in quanto nato e cresciuto in quell’ambiente che lo accompagna anche lungo il suo percorso artistico, e che cerca di approfondire attraverso indagini sul campo, registrando le voci degli ultimi testimoni diretti di quella realtà musicale. Dal 2012 diventa direttore artistico del Kaulonia Tarantella Festival, all’interno del quale duetta, nelle varie edizioni, con Antonella Ruggero, Tony Bungaro, Davide Van De Sfross, Cristiano De Andrè, Marcello Cirillo, trio Mandili.

La direzione artistica di Sapri Folk Fest è affidata a Matteo Martino.“Il ballo tradizionale chiamato Tarantella viene eseguito in tutto il meridione nelle sue varianti: Pizzica, Tammurriata, Tarantella calabrese e tarantella siciliana e noi lo faremo vivere con questa prima edizione di Sapri Folk Fest alla quale seguirà l’edizione del prossimo anno con gruppi provenienti da altre  regioni” dichiara l’assessore Amalia Morabito, che ha voluto fortemente questa iniziativa.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019