Capitello, sulla spiaggia le ruspe insabbiano i rifiuti: le foto di un lettore

Infante viaggi

Salve, mi chiamo Gennaro De Felice e sono residente a Capitello. Oggi ho letto il vostro articolo sulla spiaggia di Capitello e come seppelliscono la spazzatura portata dal mare. Allora, io ora vivo a Roma da un po’ di anni ma a inizio giugno mi trovavo a Capitello, il pomeriggio del 10 giugno hanno cominciato a pulire la spiaggia con una ruspa in prossimità del nuovo molo seppellendo cumuli di immondizia arrivata dal mare durante le varie mareggiate dell’inverno scorso. Vedendo quello che succedeva ho chiamato il 1530 (capitaneria di porto), ma dopo un’ora dalla chiamata non si è visto nessuno. La mattina, 11 giugno, ho fatto delle foto per inviarle via e-mail alla capitaneria di porto, ma non ho ricevuto alcuna risposta. Oggi non so in che condizioni si trova questo tratto di spiaggia, ma leggendo l’articolo ho deciso di inviarvi le foto lo stesso, sperando che almeno voi siate di aiuto.

Nelle foto scattate la mattina dell’11 giugno, in prossimità del molo, si può vedere la spiaggia spianata dalla ruspa, sabbia e detriti portati dal mare seppelliti sotto il muro della statale 18, parte degli oggetti insabbiati che emergono (traverse, copertoni, plastiche varie, ecc.),  imbarcazione del comune abbandonata che doveva servire per ripulire le acque del litorale (mai utilizzata) e in fine, nelle ultime due foto, si vede anche del materiale edile usato nei mesi passati per dei lavori sul molo abbandonato.

  • assicurazioni assitur

Articoli correlati: Spiaggia Capitello, minoranza attacca: «Rifiuti nocivi insabbiati, a rischio igiene e incolumità»

©Riproduzione riservata
©Foto Gennaro De Felice. Riproduzione vietata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro