Ascea, casi covid: accesso limitato alla Casa Comunale

Infante viaggi

Due coniugi residenti ad Ascea sono risultati positivi al coronavirus. Secondo la nota ufficiale dell’Asl Salerno sono casi legati al focolaio di Ceraso partito dopo il rientro in paese di alcuni ragazzi da Roma e dall’Estero.  Uno dei due contagiati di Ascea ha una attività commerciale a Ceraso. «Stamattina l’Asl mi ha comunicato che un cittadino residente ad Ascea, ma che esercita la propria attività commerciale in Ceraso è risultato positivo al Covid 19 – ha detto il sindaco di Ceraso Gennaro Maione -. Immediati sono stati i provvedimenti adottati per contenere la diffusione del contagio e già nel pomeriggio, e di questo ringrazio la disponibilità del Dipartimento di prevenzione dell’Asl, sono stati effettuati i tamponi ai familiari».

  • Vea ricambi Bellizzi

Quello annunciato dal sindaco di Ceraso non è l’unico caso di coronavirus ad Ascea, come conferma il primo cittadino Pietro D’Angiolillo: “L’Asl, dipartimento prevenzione di Vallo della Lucania, mi ha comunicato che alcuni cittadini di Ascea (di un unico gruppo familiare) sono stati posti in quarantena per motivi di sanità pubblica presso il proprio domicilio. È stata ricostruita la rete dei contatti ed abbiamo assunto tutti i provvedimenti del caso. Siamo in attesa di ulteriori sviluppi. Invito tutti a senso di responsabilità. In attesa dei tamponi sui contatti del contagiato disposte limitazioni anche per l’accesso alla casa comunale. Questo è il primo caso Covid ad Ascea».

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur