Cilento, armi clandestine e ricettazione: 55enne arrestato

Infante viaggi

di Luigi Martino

L’accusa nei suoi confronti è detenzione di armi clandestine, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione. In suo possesso i militari del Nucleo Operativo hanno trovato tre fucili da caccia di cui uno con matricola abrasa, una pistola a tamburo carica e 50 cartucce.

  • Vea ricambi Bellizzi

L’operazione è stata svolta dal Nucleo Operativo di Sapri e il Nucleo Cinofili di Sarno. L’uomo, 55 anni di Sicilì, è stato sottoposto a perquisizione personale e locale, sia nel pollaio a lui in uso che nell’abitazione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato i fucili e le munizioni, alcuni occultati in un intercapedine nel sottotetto, mentre la pistola carica era nella tasca di un giubbino. Le armi, in ragione dell’impossibilità di determinarne la matricola, sono state sottoposte a perizia balistica. L’uomo, con piccoli precedenti penali, al termine degli accertamenti del caso, è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

assicurazioni assitur