Club Forza Silvio Cilento: «Prendiamo le distanze da Roscia, dirigenti allontanano elettorato»

I presidenti dei Club Forza Silvio Cilento, Piana Del Sele, Vallo Di Diano e Alburni prendono le distanze ed esprimono «forte dissenso in merito alle ultime dichiarazioni fatte dal dirigente provinciale di Forza Italia Salerno Antonio Roscia, a mezzo Facebook nei confronti dei Club Forza Silvio definendoli ‘Clandestini, assenti, ignoti, nella migliore delle ipotesi autoreferenziati’. Abbiamo sempre invitato a tutte le iniziative il coordinamento provinciale di Salerno che a sua volta ha declinato ogni invito». 

«Fa specie e non si capisce come mai – continuano – in un momento così delicato e difficile per il partito salernitano di Forza Italia i dirigenti anziché unire continuano a cavalcare la logica del “chi contro chi” allontanando sempre di più quella parte dell’elettorato di Forza Italia che “fugge” dal partito salernitano perché non si riconosce nelle logiche partitiche dei “nominati” che hanno dilaniato il partito sul territorio, stravolgendo l’essenza della partecipazione». 

I Club Forza Silvio Cilento «non sono né assenti né ignoti sui territori, – precisano –  lavorano con entusiasmo per il “bene comune” come dimostrano le tante iniziative di successo e i tanti progetti a favore delle piccole e medie imprese, del turismo e dell’ambiente. Continueranno a farlo forti del consenso che viene dalla gente e attraverso la “politica delle porte aperte” cercando di unire, aggregare e avvicinare tutti coloro che si riconoscono nei valori fondanti del centrodestra quali la famiglia, l’identità nazionale, la giustizia sociale e la meritocrazia».

©Riproduzione riservata