• Home
  • Cultura
  • Paesaggi Sublimi. Gli Uomini Davanti Alla Natura Selvaggia

Paesaggi Sublimi. Gli Uomini Davanti Alla Natura Selvaggia

di Giuseppe Galato

"Malgrado i ripetuti annunci è certo che la filosofia, al pari dell’arte, non è affatto «morta». Essa rivive anzi a ogni stagione perché corrisponde a bisogni di senso che vengono continuamente – e spesso inconsapevolmente – riformulati. A tali domande, mute o esplicite, la filosofia cerca risposte, misurando ed esplorando la deriva, la conformazione e le faglie di quei continenti simbolici su cui poggia il nostro comune pensare e sentire".

Aspettando Remo Bodei è uno degli eventi in cartellone dell’estate promossa dalla Fondazione Alario di Ascea.

Traendo spunto dal libro Paesaggi Sublimi. Gli Uomini Davanti Alla Natura Selvaggia nasce Viaggi Nei Luoghi Sublimi Della Città Del Quarto Paesaggio: Le Emozioni Della Conoscenza, due incontri presso i geositi di Ascea e Moio Della Civitella accompagnati dalle letture del libro di Remo Bodei.

Remo Bodei, docente di filosofia alla UCLA di Los Angeles, nel suo lavoro sottolinea come montagne, foreste, vulcani, oceani, luoghi percepiti per lunghi secoli come orridi, siano diventati luoghi portatori d’intensità e di bellezza e si interroga sulla consapevolezza dell’uomo attuale di saper riconoscere i propri limiti al cospetto della natura.

Il primo incontro è previsto per il 10 Luglio alle ore 17:00 presso il geosito di Ascea con una visita guidata dal geologo Domenico Guida e da Angelo De Vita, direttore del Parco Nazionale Del Cilento E Vallo Di Diano.

Il secondo appuntamento avrà luogo presso il geosito di Moio Della Civitella il 7 Agosto alle ore 17:00.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019