19 e 20 settembre: ritornano i “giochi sapresi”

di Rito Ruggeri

Manifesti e locandine sono già in giro da giorni sulle mura sapresi. A qualcuno sembra un sogno, ma i giochi tanto amati e rimpianti da molti sapresi sono ritornati dopo ben sei anni di assenza. Ad organizzarli sono stati dei cittadini di buona volontà con l’aiuto della Proloco e del Comzona e con il patrocinio del Comune di Sapri Assessorato al Turismo e Spettacolo.
Uno degli organizzatori, Alessandro Oliva, dichiara: “I giochi si terranno il giorno 19 e 20 settembre con inizio alle ore 20.00 presso gli impianti sportivi La Spigolatrice (ex Nemea), sul lungomare di Sapri. L’idea per questa manifestazione ci è venuta una sera, così per caso, mentre chiaccheravamo sul lungomare. Abbiamo pensato: perchè no? Ci siamo armati di buona volontà ed in pochissimo tempo abbiamo messo tutto in moto. Ed è così che è nata la Prima Edizione dei Giochi Sapresi ‘09. E ci organizzeremo per far in modo che non sia l’ultima".

Ogni sera ci saranno 5 giochi, più un gioco extra, il famoso Fill Rouge. I giochi a squadre sono rivolti a ragazze e ragazzi dai 14 anni in su ed ogni squadra deve essere composta da 12 elementi (6 uomini e 6 donne).
La quota di partecipazione è di 100 € a squadra, ciascuna delle quali dovrà darsi un nome e scegliere uno stendardo che fungerà anche da jolly, da giocare una volta a serata in un gioco a scelta. La manifestazione inizierà con una sfilata di tutte le squadre dalla Villa Comunale percorrendo il lungomare fino agli impianti sportivi.

Gli organizzatori affermano di non aver ricevuto nessuna sovvenzione dal comune di Sapri, ma come sottolineano: “siamo ugualmente spinti a fare qualcosa per Sapri, perchè questo paese possa essere vivo anche nei momenti in cui non c’è turismo”.

Le iscrizioni sono già aperte e si concludono entro e non oltre mercoledì 16 settembre. All’atto dell’iscrizione verrà consegnato ad ogni squadra il regolamento e la spiegazione dei giochi.


Per informazioni:  347 8991528 – 338 8994888.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019