A Montesano il “gotha” della pasticceria nazionale per la gara dei Dolci (FOTO)

Infante viaggi

Cinquina vincente per la gara dei Dolci di Montesano Scalo. Cinque come le edizioni dell’evento, organizzato dalla parrocchia del Sacro Cuore Eucaristico e da don Maurizio Esposito ed il supporto organizzativo del “padrone di casa”, il maestro pasticcere Giuseppe Manilia. Nella piazzetta della frazione del comune di Montesano sulla Marcellana, la giuria qualificata, capitanata anche quest’anno dal presidente dell’AMPI (Accademia Maestri Pasticceri Italiani) Gino Fabbri, dal suo vice Paolo Sacchetti e composta dai maestri Antonio Campeggio, Alfonso Pepe, Raffaele Ferraro, Salvatore Gabbiano, Vincenzo Mennella e Salvatore Varriale, hanno giudicato vari aspetti legati sia al gusto che alla presentazione dei dolci creati da otto contrade di Montesano. Prima il giro per i tavoli e poi la degustazione delle torte, che sono passate anche al vaglio di un’altra giuria davvero speciale, composta da un gruppo di giornalisti del Cilento e del Vallo di Diano con in testa Francesca Pellegrino, conduttrice del programma televisivo di gastronomia “105 con gusto”. Il premio per la migliore decorazione è andato alla contrada Via Nazionale, mentre quello per il miglior gusto a Piazza Mazzini. Il riconoscimento per l’addobbo più bello è stato assegnato a Bivio Padula e il miglior abbinamento al dolce della contrada di Montesano sulla Marcellana (che ha vinto anche il premio speciale della stampa). Premiati anche i maestri pasticceri e alcuni tra gli chef presenti in giuria: il toscano Paolo Sacchetti, vicepresidente AMPI, ha ricevuto il riconoscimento intitolato “Pasticcere che lavora”; Gino Fabbri è stato, invece, insignito del Premio Lavoro assieme alla rubrica gastronomica di Rai 2 “Eat Parade” e al direttore della BCC Buonabitacolo Angelo De Luca. A Salvatore “Sal” De Riso il premio per il “miglior dolce ricotta e pera”, mentre il riconoscimento “Profumi della Terra” è stato assegnato agli accademici AMPI della Campania oltre che agli chef Mario Pellegrino (Caselle in Pittari) e Vitantonio Lombardo (Caggiano). Una benedizione speciale alla gara dei Dolci è arrivata dal vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, monsignor Antonio De Luca, che ha assistito all’intero evento. La gara è stata preceduta dal convegno sul tema “Come essere cristiani nel mondo del lavoro”. Alla tavola rotonda svoltasi all’interno della chiesa di Montesano Scalo hanno partecipato, tra gli altri, il presidente dell’Associazione Imprenditori Vallo di Diano Valentino Di Brizzi ed il vicesindaco di Montesano sulla Marcellana Giuseppe Rinaldi.

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur