Sabato 26 e domenica 27 settembre iniziano le giornate Europee

di Rito Ruggeri

Come negli anni scorsi, anche quest’anno il Ministero per i Beni e le Attività Culturali parteciperà alle Giornate Europee del Patrimionio 2009,  ideate dal Consiglio d’Europa. Il programma che si svolgerà nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 settembre avrà lo slogan “Italia tesoro d’Europa”. Lo scopo di tale evento è quello di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. A tal fine verranno organizzate sull’intero territorio nazionale iniziative tese a valorizzare e mettere in evidenza i contenuti della cultura e del Patrimonio italiano con l’obiettivo di condividere con altri paesi europei le comuni radici continentali.
Per tale occasione il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e la Soprintendenza per i B.S.A.E. di Salerno ed Avellino hanno avviato numerose manifestazioni tra le quali un evento dedicato alla divulgazione e alla promozione del  patrimonio culturale e paesaggistico del territorio compreso tra il massiccio degli Alburni ed il Vallo di Diano. Le due giornate saranno dedicate alle città di Montesano sulla Marcellana e di Castelcivita con i loro monumenti e le loro bellezze paesaggistiche. In particolare verrà accentrata l’attenzione sulla Badia di Santa Maria di Cadossa, e delle numerose sorgenti termali e dei corsi d’acqua che rendono il territorio di Montesano sulla Marcellana estremamente interessante e variegato; la città di Castelcivita presenterà il suo ricco  patrimonio storico ed artistico e l’ eccezionale presenza naturalistica delle famose Grotte che si estendono per chilometri nel massiccio degli Alburni. Verrà inoltre presentato il restauro del Monumento a San Brunone, posto al termine del recuperato percorso della passeggiata  che facevano i certosini partendo dalla Certosa:
La manifestazione si è avvalsa della collaborazione  della Curia Vescovile di Teggiano e Policastro, del Comune di Castelcivita, del Comune di Montesano sulla Marcellana, del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, della Cooperativa Paradhosis di Teggiano, della Sezione FIDAPA Montesano S.M. – Vallo di Diano, delle Pro Loco di Montesano sulla Marcellana e di Padula, Associazione “Grotte di Castelcivta s.r.l.”.
    
Le giornate  dedicate al Vallo di Diano e agli Alburni si svolgeranno secondo il seguente calendario:

Giorno 26/09/09:
MONTESANO SULLA MARCELLANA
Badia di Cadossa:
ore 10.00-13.00  Visite guidate tenute dalla  F.I.D.A.P.A. sez. di Montesano /Vallo di Diano e dalla Pro Loco di Montesano sulla Marcellana
ore 17.30  Visita guidata, accompagnati dal Gruppo “Cesariana Folk” di Casalbuono

CASTELCIVITA
Ore 09.00-13.00;  16.00-18.00  Visite guidate alle chiese della città;
 Visita alle Grotte di Castelcivita secondo i seguenti orari: 10.30; 12.00; 13.30; 15.00; 16.30; 18.00

Giorno 27/09/09:
MONTESANO SULLA MARCELLANA
Badia di Cadossa:
ore 10.00-13.00; 16.00-18.00  Visite guidate tenute dalla dalla F.I.D.A.P.A. sez. di Montesano /Vallo di Diano e dalla Pro Loco di Montesano sulla Marcellana

CASTELCIVITA
Ore 09.00-13.00;  16.00-18.00  Visite guidate alle chiese della città;
Visita alle Grotte di Castelcivita secondo i seguenti orari: 10.30; 12.00; 13.30; 15.00; 16.30; 18.00


Nei due giorni sarà possibile, grazie alla collaborazione offerta dal Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano,  raggiungere i siti da visitare con servizio di navetta con prenotazione obbligatoria:

Giorno 26  ore 8.00 da Salerno, Piazza della Concordia per Montesano sulla Marcellana. 

Il giorno 26, con auto propria, ci si potrà aggregare al  gruppo proveniente da Salerno, per percorrere l’itinerario alla ricerca delle sorgenti presenti sul territorio di Mopntesano sulla Marcellana. Appuntamento alle ore 10.30 a Montesano Scalo, Piazzale Ferrovia. Il gruppo si sposterà quindi nel territorio di Montesano   per  visitare in una prima fase alcune delle sorgenti della fascia pedemontana: Ternatura,   Eliceto-Cantari e in alta quota le località di Tardiano, di Magorno,  il Lago Cessuta, la Piana di Perillo con le sorgenti Calore. Durante l’itinerario si esibirà il Gruppo “I’ zampogna r’ Tardiano”.
Nel pomeriggio il gruppo raggiungerà la località Siotta  per ammirare,a ridosso del Convento dei Cappuccini, la sorgente “LI pisci” e  quindi la Badia di Cadossa con lo  spettacolo itinerante  del Gruppo “Cesariana Folk” di Casalbuono.
Il rientro a Salerno è previsto per le ore 20.00

Giorno 27  Partenza alle ore 8.00 da Salerno, Piazza della Concordia per Castelcivita.  
La giornata prevede per la mattinata la visita alle chiese di Castelcivita e nel pomeriggio, alle ore 16.30, la visita alle Grotte.
Il rientro a Salerno è previsto per le ore 20.00


Per informazioni e prenotazioni contattare dott.ssa Emilia Alfinito
 emilia.alfinito@beniculturali.it      Telefono: 089237666 – 0895647988 – 3284744016

 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019