Il Ghiottone a Policastro, dove la cucina garbata di Maria Rina ha conquistato tutti

0
1316
In foto Maria Rina

La sala bianca, essenziale ma curata, disegna una piacevole cornice per una cena che si apre con un entrée a base di pane, pomodoro, olio extravergine d’oliva e basilico fresco: la panzanella cilentana è il benvenuto della cucina a base di materie prime di qualità e di profonda passione, che da anni connota il ristorante di Maria Rina, a Policastro Bussentino. 

In quarant’anni l’identità de Il Ghiottone è rimasta la stessa, straordinaria, pur evolvendosi: se la tradizione cilentana è sempre ancora ben presente e salda, nel menù Maria ha cercato di costruire sempre qualcosa di nuovo e diverso. Così tutte le sue preparazioni, quasi tutte a base di pesce, racchiudono un giacimento di sapore che hanno fatto la differenza e la storia di questo ristorante. Spigole, calamari, triglie, alici, merluzzi arrivano dai nostri mari. Scarole, zucca, pomodori, carciofi, olive dagli orti, terreni cilentani dove gemmano in abbondanza ortaggi e erbe spontanee che vengono esaltati nella sua cucina.

La panzanella cilentana

Maria li studia, li rielabora e gli dà quel tocco di bellezza che mancava. Campionessa di essenzialità e semplicità capace pure di illuminare piatti dalla semplicità disarmante, come gli spaghetti alle vongole, a cui aggiunge la mollica di pane fritto e il peperone verde.

Il merluzzo in crosta di patate accompagnato da uno stufato di scarola è un altro esempio, o i ravioli con fumetto di vongole, gamberetti, pomodoro e basilico tra i primi più richiesti. Esplode il binomio terra e mare nella mille foglie di pesce bandiera, tegole di pane e crema di melanzane o nel baccalà con crema di broccoli, limone e peperone crusco.

Nel menù dessert due consigli: pane di fichi con ricotta di capra e frutti di bosco e una sfogliatina calda con crema e frutta fresca.

Sfoglia la gallery (foto © Marianna Vallone)

Ristorante Il Ghiottone
Via Nazionale, 42
Policastro Bussentino (SA)
Telefono 0974 984186

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here