• Home
  • Sport
  • Basket, l’Agropoli in emergenza col Martina Franca

Basket, l’Agropoli in emergenza col Martina Franca

di Luigi Martino

Per quanto riguarda il reparto infermeria si spera almeno di recuperare il play Vincenzo Di Capua anche se la sua condizione non sarà al 100%, mentre resteranno fuori dalla partita il pivot Salvatore Orlando e Claudio Ciampi, entrambi con uno stiramento,q uindi anche per questa domenica la fortuna è dalla parte avversa ai delfini.
   
Per i ragazzi di Agropoli quindi il lavoro sarà ancora più arduo, dovranno dare davvero il massimo e far valere il loro attaccamento alla maglia e giocare dall’inizio alla fine con la massima concentrazione e determinazione senza cedere spazi agli avversari, dalla loro i ragazzi del presidente Giulio Russo avranno anche l’apporto del pubblico che come sempre sarà il sesto uomo in campo e farà sentire tutto il calore di cui i tifosi agropolesi sono capaci di esprimere, quindi si aspetta anche un palazzetto gremito e pronto a tifare. Questa l’analisi del vice allenatore della BCC Agropoli Quattroemme Alessandro Marzullo.” Martina, al pari della Viola, affrontata nello sfortunato esordio casalingo di due settimane fa, è un’altra delle formazioni che lotteranno per il vertice della classifica. Pur essendo partita più a “fari spenti” rispetto ad Agrigento, Rieti e la stessa Reggio, da tutti riconosciute come le favorite per la vittoria finale del campionato, la squadra pugliese si presenta al pala Di Concilio dopo 4 giornate con una sola sconfitta, patita all’esordio sul difficilissimo parquet di Potenza, e quindi reduce da 3 vittorie in fila, la più prestigiosa delle quali ottenuta alla terza giornata al PalaSojourner di Rieti.

Proprio questo risultato ci può dare la misura del valore dei nostri avversari di oggi. Il roster a disposizione dell’esperto coach Meneguzzo è tra i più lunghi e completi della categoria: dopo quattro gare sono nove gli uomini che hanno oltre 10 minuti di media e sei di questi viaggiano sopra i 9 punti. Spiccano nel roster pugliese le presenze dell’esperto play Maggi, del mortifero tiratore Torresi Lelli e del lungo argentino Dip tre giocatori tra i più rappresentativi dell’intera categoria.” Appuntamento a tutti alle ore 18.00 al palazzetto Andrea Di Concilio e cerchiamo di fare nostra la partita, insieme si può vincere.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019