• Home
  • Cronaca
  • Camerota sempre più isolata, chiuso il ‘Ciglioto’

Camerota sempre più isolata, chiuso il ‘Ciglioto’

di Biagio Cafaro

Ormai è un bollettino di guerra quello delle strade del Cilento. Un’altra strada è stata chiusa, si tratta del ‘Ciglioto’. Dopo la ‘Mingardina’ il comune di Camerota perde anche il ‘Ciglioto’. E’ quanto si apprende dal consigliere di minoranza Mario Scarpitta, il quale dichiara: «Sono stato al telefono con il geologo D’Avenia che si trovava sul posto della frana dove è stata richiesta la sua presenza da parte dell’amministrazione comunale per procedere alla chiusura del tratto. Proprio l’altro ieri, in occasione dell’incontro ‘Franano le strade non franiamo anche noi’ avevo sottolineato – continua Scarpitta – l’emergenza di questo tratto di strada che porta a Licusati e la triste fatalità vuole che questa ipotesi si sia verificata due giorni dopo. Per quanto mi riguarda sottolineo che il piano di chiusura delle strade messo in atto dalla Provincia è pienamente riuscito. Se mi è consentite una battuta Le strade sono chiuse, dal mare non si può accedere per via del maltempo, dai trani siamo completamente isolati, ci si augura che non ci chiuda lo spazio aereo». 

Il consigliere di maggioranza Ciro Troccoli spiega i motivi della chiusura: «Abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino che è stato attento a segnalare immediatamente la presenza di alcune crepe e fratture sull’asfalto, che potevano far prevedere un movimento franoso. Quindi abbiamo fatto arrivare sul luogo il geologo Domingo D’Avenia il quale ci ha consigliato di fare la segnalazione agli uffici competenti della Provincia. In questo momento non ci sono le condizioni di sicurezza poichè il movimento franoso è consistente e coinvolgerebbe due tornanti. Domani mattina sarà effettuato un nuovo sopralluogo per vedere il da farsi». 

«Dall’altra parte – ha spiegato Troccoli – possiamo affermare che sono pressoché terminati i lavori presso lo Scoglio a Vela a Cala del Cefalo, mentre per quanto riguarda la ‘Mingardina i lavori dovrebbero cominciare entro 3 giorni».

©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019