Un’intera giornata dedicata all’ambiente

di Federico Martino

Laboratori di trasformazione dei rifiuti, creazione di aiuole aromatiche, attività di educazione ambientale, sfilata di vestiti ecologici, nutella party, gare ecologiche, trasformazione in diretta del latte, sono questi alcuni delle attività che caratterizzeranno la manifestazione “I love nature”, organizzata da undici associazioni del territorio. L’evento che vedrà impegnati bambini, adulti e volontari di Legambiente si svolgerà sabato nelle borgate di Borgo San Cesareo, Matinella e  Albanella capoluogo. << La manifestazione, ha l’obiettivo di lanciare un messaggio – afferma Angela Sabetta, coordinatrice dell’iniziativa insieme a Sofia Gorrasi –  soprattutto alle nuove generazioni sull’importanza del rispetto della natura. Vedrà il coinvolgimento di associazioni, anziani, giovani ma soprattutto dei bambini, impegnati in attività finalizzate alla sensibilizzazione sul servizio di raccolta differenziata, la trasformazione dei rifiuti e il riciclaggio. L’iniziativa simbolica vuole essere uno strumento di riflessione sul problema rifiuti e tutto quanto connesso all’utilizzo degli spazi pubblici. L’obiettivo è offrire ai ragazzi la possibilità di essere protagonisti in materia di qualità ambientale>>. Terminate le attività con i bambini la manifestazione si concluderà presso il centro sportivo S. Sofia dove sarà allestita un’area esposizione di oggetti realizzati con materiali riciclati e oggetti d’arte costruiti con utensili quotidiani. A partire dalle 20,30 in scena i ragazzi con esibizioni canore, musicali,  cabaret e danza. Non mancheranno i momenti gastronomici con la  festa della pizza, la trasformazione in diretta del latte e creazione prodotti caseari, il nutella party. Nel corso della serata si svolgerà anche la premiazione del concorso  “La nonna più zuccherosa” e delle  gare dei  bambini. Hanno partecipato alla realizzazione dell’evento le associazioni Legambiente, Pro –loco, “A.S. Matinella”, “Pentart…e”, “Alba soccorso”, “Promoter”, Coro lirico sinfonico di Albanella”, “Vigili di protezione civile di Salerno”, “I quattro venti”, “Biancospino”, “La Pagoda”.  

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019