• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • Camerota, la banda dell’Esercito apre l’ottava edizione del Premio Nassirya per la Pace

Camerota, la banda dell’Esercito apre l’ottava edizione del Premio Nassirya per la Pace

di Maria Emilia Cobucci

Con la straordinaria presenza della banda musicale dell’Esercito Italiano prenderà il via sabato prossimo l’ottava edizione del Premio Internazionale Nassiriya per la Pace 2021. L’appuntamento è a Camerota capoluogo, alle ore 17.30, nel teatro Kamaraton. La cerimonia si aprirà con il conferimento della cittadinanza onoraria del Consiglio comunale di Camerota al Milite Ignoto. A seguire il concerto della banda musicale dell’Esercito diretta dal maestro Filippo Cangiamila. In scaletta marce militari, ma anche pezzi di musica classica-sinfonica e musiche da film. La serata sarà presentata dalla bellissima Claudia Torchia e da Fabio Angelo Colajanni. L’evento, patrocinato dal ministero della Difesa, è stato organizzato dall’associazione culturale Elaia.

«Sarà un concerto di altissima qualità con musicisti di fama internazionale – ha dichiarato Vincenzo Rubano, presidente del Premio Internazionale Nassiriya per la Pace – La musica è uno strumento straordinario per costruire ponti, per veicolare messaggi di pace e di speranza. La musica è di tutti e pone tutti sullo stesso piano, è un linguaggio universale, senza proprietari, senza barriere, senza confini. Non potevamo trovare modo migliore per aprire questa ottava edizione del Premio che vogliamo dedicare all’ambasciatore Luca Attanasio e a tutte quelle persone che lavorano per la pace in ogni angolo del mondo. Grazie di cuore all’Esercito Italiano e a tutti i musicisti che si esibiranno». Il premio proseguirà il 28 ottobre a Roma e l’8 e il 9 novembre in Cilento.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019