Campania resta zona rossa, forse arancione dal 7 aprile

La Campania resta zona rossa. E’ la decisione che viene fuori dal consueto monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità. Ogni venerdì la cabina di regia si riunisce per vagliare i dati e – nel caso – confermare o cambiare il colore delle regioni strettamente collegate alle misure di contenimento del covid-19. La decisione scaturisce dallo studio di 21 parametri: tra cui l’incidenza, le ospedalizzazioni, i nuovi positivi. Insomma, tutto ciò che modifica la curva del contagio.

Oggi la cabina di regia ha deciso che la Campania resta zona rossa. Ma forse i dati, nel caso dovessero continuare a migliorare, faranno sì che al prossimo monitoraggio, che ci sarà nei giorni prossimi alla Pasqua, collocheranno la Campania in zona arancione.

©Riproduzione riservata