• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • «Cilento e la costa da Marina di Camerota a Palinuro»: Festival Itaca arriva nel Cilento

«Cilento e la costa da Marina di Camerota a Palinuro»: Festival Itaca arriva nel Cilento

di Redazione

Arriva anche sulla costa del Cilento IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile, con la tappa di due giorni “Cilento e la costa – da Marina di Camerota a Palinuro” nelle giornate del 10 e 11 settembre.

La quattordicesima edizione del festival nazionale sul turismo responsabile IT.A.CÀ, partita l’ultimo weekend di maggio e che andrà avanti fino a novembre, toccherà ben 14 regioni di tutta Italia per 24 tappe a tema “HABITAT – Abitare il futuro”.

Il festival premiato dall’Organizzazione Mondiale del turismo dell’ONU per l’eccellenza e l’innovazione nel turismo, vanta l’adesione di oltre 700 realtà (locali, nazionali e internazionali), che negli anni hanno accolto la chiamata di IT.A.CÀ, che da quest’anno ha anche il patrocinio del Ministero della Cultura: un festival itinerante pensato per un’immersione nella natura e a contatto con l’anima dei territori.

Sviluppato attorno al concetto del viaggiare responsabile e sostenibile, IT.A.CÀ si pone come scopo l’idea di fare di un luogo, anche se temporaneo, la propria casa, viverlo con il rispetto che merita e nell’equilibrio con l’ambiente e le altre specie, per una riflessione sull’ambiente e le dinamiche legate alla natura e al vivere consapevolmente.

«È molto semplice, abbiamo solo questa vita e questo mondo, e quello che è emerso da questi complicati anni è che è necessario raccogliere ciò che rimane e unire», dichiara Pierluigi Musarò, direttore di IT.A.CÀ.

Il Festival IT.A.CÀ, inoltre, è pensato per essere un grande laboratorio in cui ha luogo una sperimentazione a più voci su come procedere verso uno sviluppo sostenibile.

La tappa “Cilento e la Costa – da Marina di Camerota a Palinuro” condurrà i visitatori alla scoperta degli angoli più suggestivi e caratteristici del territorio. Due giorni ricchi di attività esperienziali in connessione con la natura. Saranno proprio gli abitanti del posto, giovani, storici, custodi di tradizioni, guide naturalistiche, ad accompagnare quanti vorranno partecipare ad un viaggio che rivelerà l’essenza dei luoghi e delle comunità che li abitano.

Il programma prevede: escursioni lungo la costa a contatto con la natura, passeggiate tra i borghi alla scoperta della cultura locale e dell’artigianato, percorsi in bicicletta, degustazioni di prodotti locali, escursioni in mare con tipiche imbarcazioni e canoe al tramonto. Non mancheranno musica e intrattenimento.

Durante la tappa, inoltre, il pomeriggio del 10 Settembre si terrà, a Marina di Camerota, la Tavola rotonda “Il Turismo responsabile: un futuro sostenibile per il territorio” l’occasione per approfondire con ospiti, amministratori e politici locali il Tema 2022 del Festival IT.A.CÀ, Habitat-Abitare il futuro, e programmare la Tappa 2023.

Nella mattinata dell’11 Settembre si terrà, a Palinuro, il workshop formativo “Il Cilento trasformativo: quale turismo per il bene del territorio, della comunità e dei visitatori”, un incontro per avvicinarsi al turismo responsabile e sostenibile, confrontandosi su come proporlo e promuoverlo sul nostro territorio a cura della Responsabile comunicazione di AITR – Associazione Italiana Turismo Responsabile.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019