Offerta 2023

“U iuoco ri l’uovo ” giochi antichi e tradizioni che si conservano

| di
“U iuoco ri l’uovo ” giochi antichi e tradizioni che si conservano

"U iuoco ri l’uovo " (il gioco dell’uovo) è un gioco che si trasmette da decenni ormai, sulle graziose colline di Foria di Centola. Fin dai tempi più antichi si praticava questo gioco, che consiste nel rompere l’uovo con una palla di acciaio ( utilizzata dagli antichi cannoni) ad una notevole distanza, il tutto complicato dalle pendenze e dalle buche della strada principale del paese. La tradizione vuole che il "Gioco dell’uovo" si tenga il giorno di Pasqua, alle 15,00 ,dopo l’abbondante pranzo Pasquale . La difficoltà e la possibilità di un tiro per turno ( ci sono circa 50 concorrenti ) e il vincitore (aiutato sicuramente dalla dea bendata) ha come premio un Gallo "paesano" che preferibilmente va inserito nel pollaio, come augurio di fertilità oltre ad un secondo e terzo premio quale vino, cioccolato ecc. . Numerosi sono gli spettatori che, posizionati sui marciapiedi tifano e commentano i vari tiri; una delle particolarità sta nei riti scaramantici che si compiono solitamente ad ogni tiro (ad esempio lo scambio del giaccone con qualche amico come elemento portafortuna ed altri ). Tutto questo fa sì che l’evento sia un momento di ritrovo per socializzare anche e soprattutto con turisti e stare tutti insieme all’insegna della semplicità della vita nei piccoli paesi. Quindi il 4 aprile si potrebbe fare una bella passeggiata a Foria per godere di questo gioco tradizionale.



©Riproduzione riservata
×