Domenica a “Linea Verde”, la terra dei Miti

di Federico Martino

Le telecamere del programma storico di Rai Uno Linea Verde tornano a Paestum e nel Cilento.
Tanti i territori e i prodotti del Cilento protagonisti della puntata che andra’ in onda Domenica 31 Ottobre su Rai Uno a partire dalle ore 12:20.
Il Marrone Igp di Roccadaspide la fara’ da padrona: le telecamere ci mostreranno l’intera filiera dalla raccolta nei boschi, fino alla preparazione dei gustosissimi Marrons Glaces, fatti per l’occasione dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Albanella.
Il Parco del Cilento e del Vallo di Diano sara’ sorvoltato da un elicottero del Corpo Forestale dello Stato con a bordo la conduttrice Elisa Isoardi accompagnata per l’occasione dal presidente del parco Amilcare Troiano.
La bufala sara’ la protagonista della piana del Sele: mozzarella, carne, yogurt, gelato, articoli di pelletteria, il tutto documentato in una delle aziende biologiche all’avanguardia del territorio.
Non poteva mancare il territorio collinare con la coltivazione delle erbe aromatiche.
Fabrizio Gatta raccontera’ la storia di Costabile Bronzo artista/contadino di Castellabate e dal mercato rionale allestito per l’occasione sulla panoramica terrazza del Belvedere, ci parlera’ delle proprieta’ nutrizionali del fagiolo di Controne, neo presidio Slowfood.
Ricca la tavolata finale, che per l’occasione e’ stata allestita all’interno della Tenuta Salati nell’area archeologica di Paestum.
Cicci maritati di Stio , fusilli di Felitto , pizza Cilentana di Giungano, latte d’asina di Centola, viscuotti di Grano dei Monti Alburni, soppressata di Gioi questi e tante altre  le tipicita’del Cilento.
Per dare il “benvenuto al sud” alla bella piemontese Elisa Isoardi, e’ stata chiamata la banda musicale di Capaccio diretta dal maestro Francesco Di Fiore.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019