“INSIEME PER TERRA MADRE”ricordando Angelo Vassallo

di Federico Martino

 

In coincidenza con il prossimo Salone del Gusto, dal 21 al 25 ottobre 2010, si terrà a Torino la quarta edizione di Terra Madre, incontro mondiale tra le comunità del cibo. L’incontro riunirà, per cinque giorni, oltre 5.000 rappresentanti di comunità del cibo, cuochi, docenti, giovani e musicisti provenienti da tutto il mondo e impegnati a promuovere una produzione alimentare locale, sostenibile, in equilibrio con il pianeta e rispettosa dei saperi tramandati di generazione in generazione.
Fra le novità del 2010, la centralità delle diversità culturali e linguistiche, e dunque la salvaguardia delle etnie, delle lingue autoctone, la valorizzazione dei valori dell’oralità e della memoria. I protagonisti della giornata di apertura rappresenteranno alcune tra le più significative comunità indigene del mondo (americane, asiatiche, africane ed europee) e i discorsi della cerimonia saranno pronunciati nella loro lingua madre. Per realizzare l’evento sono necessarie grandi risorse, organizzative ed economiche. Occorre in particolare reperire i fondi necessari a sostenere le spese di viaggio dei delegati delle comunità del cibo e dei cuochi provenienti dai Paesi più poveri del mondo.
A questo scopo il movimento Slow Food indice una serie di iniziative a sostegno di Terra Madre. Le Condotte Slow Food del Cilento, Napoli, Campi Flegrei, Camerota, Massico e Roccamonfina, Salerno e Picentini, e il ristorante Che Fresco dell’hotel Calypso, propongono ai soci una serata conviviale dedicata ad Angelo Vassallo, il nostro amico sindaco di Pollica verso il quale ci sentiamo impegnati a mantenerne vivo il ricordo e l’esempio, e con lo scopo di raccogliere fondi e dare anche il nostro contributo alla riuscita dell’evento di Torino.
Parte dell’incasso della serata sarà devoluto a TERRA MADRE.
 
PROGRAMMA

Ore 18,30 Accoglienza e brindisi di benvenuto
 
Ore 19,00 Proiezione del film Terra Madre di Ermanno Olmi
 
Ore 21,00 Cena buffet con il contributo in cucina di:
Gabriella Paolucci del ristorante Che Fresco di Paestum
 Carmela Bruno dell’ Osteria la Piazzetta di Valle Dell’Angelo
Ciccio Fiore dell’Osteria La Cantina del Marchese di Camerota Marina
con alcuni prodotti dei Presìdi e delle Comunità del cibo della Campania
con i vini di alcune cantine campane
con le musiche tradizionali dell’area campana
 
Costo della cena: soci Slow Food € 30,00 non soci € 35,00.
Cena + pernottamento con trattamento B&B in camera doppia: € 60,00 a persona soci SF, € 65,00 non soci.
Prenotazioni ai numeri 329.6330371 – 0828.811031

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019