Castellabate, potenziata l’emergenza con l’arrivo di una seconda ambulanza

Dall’1 luglio e per tutta l’estate saranno due le ambulanze in postazione al Saut di Castellabate. Un secondo mezzo, con equipaggio composto da medico, infermiere e autista, affiancherà l’ambulanza e l’equipaggio in servizio per l’intero anno e sarà pronto a intervenire in caso di richiesta di soccorso segnalata tramite il numero 118 alla centrale operativa di Vallo della Lucania.
La seconda ambulanza, più volte sollecitata dal sindaco, rientra nel piano di emergenza estivo predisposto dall’Asl di Salerno soprattutto per assicurare il potenziamento del servizio di emergenza lungo la fascia costiera dove, già a partire da luglio, la popolazione residente aumenta notevolmente per l’arrivo dei turisti. Un’esigenza particolarmente sentita a Castellabate dove quest’anno si sta registrando un boom di turisti senza precedenti.
«Ringrazio la manager Sara Caropreso, e Maurizio Bortoletti commissario straordinario dell’Asl e il responsabile del 118 di Vallo della Lucania che hanno capito l’importanza di questo servizio per il nostro territorio. – afferma il Costabile Spinelli sindaco– a Castellabate ci sono moltissimi turisti e una sola ambulanza non sarebbe stata più sufficiente, soprattutto nel caso di più richieste di intervento contemporanee. La seconda ambulanza consentirà di avere il presidio sempre operativo e di supportare il lavoro del personale che in questo periodo risulta insufficiente».