Cronaca


Diciassette colpi di coltello, tre lame usate per togliere la vita ad Anella Crocamo

Diciassette colpi di coltello, tre lame usate per togliere la vita ad Anella Crocamo

31 Agosto 2009
La triste cabala di un raptus omicida. Diciassette colpi inferti contro il corpo della donna, tre coltelli da cucina per terra, una lama spezzata nel corpo. I primi ad arrivare nella stanza dell’orrore parlano di una sinfonia di sangue, come nei film horror. Il sangue inondava il pavimento, attorno al corpo senza vita di Anella Crocamo.
di Maria Antonia Coppola

Vea ricambi Bellizzi


© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019