A Vibonati si rinnova l’appuntamento con la tradizione religiosa

di Marianna Vallone

Il 17 gennaio si ricorda Sant’Antonio Abate, Patrono degli animali, venerato in moltissime città italiane. Nel nostro Cilento sono numerosi i paesi che in questi giorni si stanno preparando per i festeggiamenti religiosi. Tra questi Vibonati, caratteristico borgo di oltre tremila anime a pochi chilometri dal meraviglioso specchio d’acqua del Golfo di Policastro.
Ogni anno, presso il Santuario di Sant’Antonio Abate, si rinnovano le celebrazioni religiose e le secolari tradizioni legate al santo.
Ogni anno, questo fazzoletto di cultura e peculiarità, è raggiunto da fedeli di tutto il Golfo di Policastro e da centinaia di emigranti vibonatesi, devoti al santo protettore e innamorati del piccolo borgo cilentano.
Il Parroco di Vibonati, inoltre, ha dato la possibilità ai tanti fedeli lontani di poter assistere alla tradizionale novena semplicemente collegandosi al sito on-line della parrocchia. Un’iniziativa lodevole,una perfetta simbiosi tra tradizione e innovazione che sottolinea il profondo amore della cittadinanza per questo santo.
E a coloro che non hanno ancora vissuto quest’emozionante immersione nella più semplice e spontanea religiosità consigliamo di farlo al più presto, proprio nei prossimi giorni.. a Vibonati.
Saranno celebrate messe in diversi orari, benedetti i bambini e gli amici a quattro zampe, ci sarà la processione per le vie del paese, la tradizionale fiera lungo la SP. 54 e un imperdibile spettacolo, il 7° campionato regionale di fuochi pirotecnici.
Un programma corposo e caratteristico, assolutamente da non perdere!!!

Lunedì 17 gennaio SOLENNITA’ DI SANT’ANTONIO ABATE
•    ore 7.30 – 8.30 – 9.30 Sante Messe;
•    ore 10:00 Benedizione dei bambini – benedizione degli animali e del lardo;
•    ore 11:00 Santa Messa solenne presieduta dal vescovo diocesano S.Ecc. Mons. Angelo Spinillo;
•    ore 12:00 processione per le vie del paese;
•    ore 15:00 7° campionato regionale dei fuochi pirotecnici
•    gara pirotecnica diurna con la partecipazione delle ditte:
•    – Senatore Vincenzo da Cava de tirreni (SA)
– Vallefuoco Gabriele da Mugnano (NA)
•    ore 19:00 intrattenimento musicale in piazza Nicotera tenuto dal complesso bandistico di Vallo di Diano (Sa);
•    ore 20:00 gara pirotecnica notturna con la partecipazione delle ditte:
•    – Pannella Giovanni da Ponte (BN)
– Di Candia Carmelo da Sassano (SA);
•    ore 22:00 premiazione dei tornei calcistici e del Campionato regionale di fuochi pirotecnici, presso il Santuario di Sant’Antonio Abate.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019